Questo sito contribuisce alla audience di

Adam (scultura)

famiglia di scultori francesi (sec. XVII-XVIII) aderenti alla tradizione barocca nei suoi aspetti più fantasiosi. Jacob-Sigisbert (Nancy 1670-1747), attivo a Nancy, dove lavorò per il duca di Lorena. Le sue opere migliori sono una testa di Cristo per il castello di Lunéville (1715), le terrecotte, due statuette di musicanti. Lambert-Sigisbert (Nancy 1700-Parigi 1759), figlio del precedente, di cui fu allievo, nel 1723 vinse il Prix de Rome dell'Accademia di Parigi e si recò a Roma, dove, insieme al fratello Nicolas-Sebastien, lavorò per il cardinale di Polignac al restauro di opere classiche. Papa Clemente XII gli commissionò il bassorilievo dell'Apparizione della Vergine a Sant'Andrea Corsini per San Giovanni in Laterano. Tornato a Parigi, lavorò per Luigi XV e per il duca d'Orléans, in collaborazione col fratello, con il quale eseguì anche il Trionfo di Nettuno e Anfitrite per il parco di Versailles (1740) e le decorazioni di molti palazzi (Hôtel Soubise, oggi Archivio Nazionale). Nicolas-Sebastien (Nancy 1705-Parigi 1778). Oltre alle opere eseguite in collaborazione col fratello Lambert-Sigisbert, sono da ricordare il mausoleo di Caterina Opalinska (1747-49) in Notre-Dame-du-Bon-Secours a Nancy e la cappella del collegio di Grammont. François-Balthasar (Nancy 1710-Parigi 1761), figlio di Jacob-Sigisbert, dopo due soggiorni a Roma (1730-33 e 1742-46 all'Académie de France) dove eseguì alcune decorazioni per la casa del cardinale di Polignac, si recò alla corte di Federico II di Prussia, per cui scolpì molte opere di soggetto mitologico (castello e giardini del Sans-Souci a Potsdam). Lo distingue una nota di originalità che manca ai fratelli.

Media


Non sono presenti media correlati
. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->