Questo sito contribuisce alla audience di

Adams, Andy

scrittore statunitense (Whitley Country 1859-1935). Originario dell'Indiana, cow-boy nel Texas, Adams è un rievocatore efficace del cosiddetto “regno del bestiame”, che si sviluppò nelle Grandi Pianure verso il 1880 e che sparì nel giro di vent'anni con l'avvento della ferrovia. Questo mondo isolato, con una sua cultura e le sue leggi, con i suoi eroi, sullo sfondo delle grandi piste per l'emigrazione del bestiame, viene da Adams descritto con misura, al di là di ogni idealizzazione e sentimentalismo, in numerosi romanzi autobiografici. Fra di essi The Log of a Cow-boy (1903; Diario di un cow-boy) è considerato un classico della letteratura del West.

Media


Non sono presenti media correlati