Questo sito contribuisce alla audience di

Addison, morbo di-

Sindrome provocata da insufficienza corticosurrenale cronica primaria. Prende il nome da Thomas Addison, clinico inglese dell'Ottocento considerato un precursore dei moderni studi di endocrinologia.È una malattia grave, a inizio subdolo e andamento progressivo, caratterizzata da astenia, adinamia, ipotensione arteriosa, melanodermia, alterazioni del ricambio elettrolitico (iposodiemia e iperpotassiemia) e glucidico (ipoglicemia), e ridotta funzionalità delle gonadi. Un tempo la causa principale del morbo di Addison era la progressiva distruzione della corteccia surrenale dovuta alla tubercolosi. Attualmente è invece più frequente l'atrofia delle ghiandole surrenali a genesi probabilmente autoimmunitaria. Altre possibili cause di distruzione parziale delle ghiandole surrenali sono le neoplasie e l'amiloidosi. Il morbo di Addison si cura con la terapia sostitutiva, per compensare la mancata produzione di ormoni corticoidi (somministrazione di cortisone).