Questo sito contribuisce alla audience di

Adimari, Alessandro

letterato italiano (Firenze 1579-1649). Autore di nove raccolte di 50 sonetti ciascuna, intitolate alle Muse, toccò il culmine dell'ingegnosa stravaganza barocca in quella intitolata a Urania. Tradusse da Pontano e da Barros e notevole è la sua volgarizzazione delle Odi di Pindaro; per il teatro scrisse opere di genere pastorale, sacre rappresentazioni e mascherate.

Media


Non sono presenti media correlati