Questo sito contribuisce alla audience di

Adler, Friedrich Wolfgang

uomo politico austriaco (Vienna 1879-Zurigo 1960). Figlio di Viktor, militò nella sinistra socialdemocratica e fu, a differenza dei maggiori leader del suo partito, decisamente avverso alla guerra; il 21 ottobre 1916 uccise il primo ministro Stürgkh, come responsabile del regime autoritario di guerra. Condannato a morte e poi a 18 anni di carcere, fu amnistiato nel 1918 e partecipò attivamente alla fondazione della Repubblica Austriaca. Come deputato (1919-23), contribuì a impedire l'affermazione dei comunisti in Austria. Trasferitosi all'estero nello stesso 1923, fu segretario generale dell'Internazionale socialista fino al 1940.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti