Questo sito contribuisce alla audience di

Adler, Salomon

pittore ritrattista tedesco (Danzica 1630-Milano 1709). Noto in passato per essere stato maestro di Fra' Galgario durante il soggiorno milanese, solo di recente la sua biografia ha assunto contorni definiti. Giunto in Italia intorno al 1650, Adler risiedette a Bergamo, come testimonia la presenza di molte sue opere nella collezione privata Lupi. Nel 1656 si stabilì definitivamente a Milano ove riscosse grande successo per i suoi ritratti e i suoi curiosi “capricci”. Nell'opera di Adler è riscontrabile l'influsso di Rembrandt, soprattutto nell'impiego dei costumi e dei contrasti luminosi, ma la sua spiccata vena inventiva aggiunge ai dipinti maggior freschezza rispetto a quelli del maestro. Gli è stato attribuito l'Autoritratto di Cavalier Salomon (Milano, Pinacoteca di Brera).

Media


Non sono presenti media correlati