Questo sito contribuisce alla audience di

Aemilia Ars

società corporativa formatasi a Bologna nel 1901 per iniziativa di un gruppo di nobili e di artisti, con un programma di rinnovamento delle arti decorative (ferri battuti, vetrerie, intarsi, ceramica, ricami). L'impresa ebbe breve durata e continuò solo nel campo del ricamo per l'azione della contessa Lina Bianconcini Cavazza, con un tipo di merletto ad ago dai disegni svariatissimi, ispirati a modelli antichi o su disegni forniti da numerosi artisti, tra cui l'architetto Alfonso Rubbiani.

Media


Non sono presenti media correlati