Questo sito contribuisce alla audience di

Agricola, Alexander

compositore fiammingo (presso Gand 1446-Valladolid 1506). Forse allievo di Ockeghem, svolse la sua attività al servizio di Carlo VIII di Francia, Lorenzo de' Medici (1470), Galeazzo Maria Sforza (dal 1472); nel 1476 era a Cambrai, quindi fu a Mantova e infine a Bruxelles, stabilendosi alla corte di Filippo il Bello. Si conoscono di lui 9 messe, 19 mottetti, Magnificat, lamentazioni, inni e 93 chansons nelle quali si dimostra compositore raffinato.

Media


Non sono presenti media correlati