Questo sito contribuisce alla audience di

Agrippa II

re vassallo di Roma (ca. 28-100). Dai Romani gli fu attribuito nel 50 il regno di Calcide e nel 53, in sostituzione, un altro ben più vasto, che comprendeva territori nella stessa regione del Libano. Fedele a Roma e ligio alle sue disposizioni tentò, nel 66, di comporre una ribellione promossa da elementi giudaici.

Media


Non sono presenti media correlati