Questo sito contribuisce alla audience di

Aigner, Chrystian Piotr

architetto, ingegnere e incisore polacco (Puławy, Polonia, 1756-Firenze 1841). Studiò a lungo in Italia, dove si stabilì nel 1827. Gran parte dei suoi lavori in stile eclettico, con forti reminiscenze palladiane e tardo barocche, sono stati eseguiti in patria: a Varsavia la facciata della chiesa di S. Anna, le chiese di S. Alessandro e S. Alessio, il rifacimento del palazzo Radziwill e il palazzo Petyskus; a Puławy la sistemazione del castello Czartoryski con un parco in cui inserì un tempietto copiato da quello della Sibilla a Tivoli; a Krzeszo la residenza di Isabella Lubonirska; a Łańcut la sistemazione del parco, della residenza, del castello neogotico, del teatro e della cappella. Insegnante all'Università di Varsavia, svolse anche attività teorica.

Media


Non sono presenti media correlati