Questo sito contribuisce alla audience di

Airy, sir George Biddel

astronomo e fisico matematico britannico (Alnwick, Northumberland, 1801-Greenwich 1892). Nominato astronomo reale, diresse dal 1836 al 1881 l'Osservatorio di Greenwich che, sotto la sua guida, divenne un centro internazionale di studi non solo astronomici ma anche geodetici, geomagnetici e meteorologici. Effettuò numerose ricerche di fisica, matematica e astronomia; nel 1855 elaborò una teoria sull'isostasia della crosta terrestre a cui ha legato il suo nome; scoprì una disuniformità nel moto della Terra e di Venere e riuscì a misurare la massa della Terra usando un pendolo astronomico posto in una miniera.

Condizione di Airy-Lagrange

Condizione di ortoscopia di un sistema ottico centrato per cui a ogni raggio luminoso r incidente sul sistema con angolo ϕ rispetto all'asse ottico corrisponde un raggio emergente (raggio coniugato) che forma un angolo ϕ´ con l'asse ottico tale che: tgϕ/tgϕ´=costante.

Disco di Airy

Effetto provocato dalla diffrazione della luce attraverso gli strumenti ottici che si rivela come un'area luminosa discoidale sviluppata intorno alle sorgenti puntiformi; il diametro d del disco è inversamente proporzionale a quello dell'apertura libera D dello strumento (in cm) secondo la relazione empirica d=10/D. Detto anche figura di Airy, l'effetto determina il potere risolvente negli strumenti ottici.

Funzione di Airy

Nella teoria dell'elasticità piana, indica la funzione di due variabili F (x, y) le cui derivate seconde costituiscono le componenti del tensore degli sforzi.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti