Questo sito contribuisce alla audience di

Akenside, Mark

poeta e medico inglese (Newcastle-upon-Tyne 1721-Londra 1770). Studiò teologia a Edimburgo e medicina a Leida. La sua fama è affidata al poemetto filosofico in versi sciolti, in tre canti, The Pleasures of Imagination (1744; I piaceri dell'immaginazione), ispirato alle Georgiche di Virgilio e alle Epistole di Orazio. Tra le altre sue opere: Odes on Several Subjects (1745; Odi su vari argomenti) e Hymn to the Naiads (1746; Inno alle Naiadi).

Media


Non sono presenti media correlati