Questo sito contribuisce alla audience di

Akwa-Ibom

Stato (7081 km²; 2.638.413 ab. secondo una stima del 1995; capoluogo Uyo) della Nigeriameridionale, istituito nel 1987, il cui territorio è stato staccato dalla sezione occidentale dello Stato di Cross River, al di là del fiume Cross. Si estende su un'area completamente pianeggiante, affacciata a S al golfo di Guinea. L'agricoltura, essenzialmente di piantagione, fornisce in abbondanza palme da cocco e da olio, cacao, banane e agrumi. Attivi la pesca e lo sfruttamento forestale (caucciù, legni pregiati), ma la principale risorsa economica è costituita dall'estrazione del petrolio e del metano, di cui il sottosuolo è ricchissimo. Sviluppate anche le industrie di trasformazione, le industrie alimentare, chimica e tessile. Principali località, oltre al capoluogo, sono Ikot Ekpene, Eket, Opobo e Kwa (porto petrolifero e terminal degli oleodotti provenienti dai numerosi giacimenti petroliferi off-shore).

Media


Non sono presenti media correlati