Questo sito contribuisce alla audience di

Alèsa

(greco Álaisa; latino Halaesa), città greca sorta sulla costa settentrionale della Sicilia, nei pressi dell'odierna Tusa (provincia di Messina). Fondata nel 403 a. C., gravitò prima su Siracusa contro i Cartaginesi, ma nel 263 passò ai Romani; in seguito venne distrutta dagli Arabi. Restano avanzi di mura con torri angolari (databili ai sec. IV-III a. C.) e di un tempio ellenistico, l'agorà e un colombario romano.

Media


Non sono presenti media correlati