Questo sito contribuisce alla audience di

Alèssio I (imperatore di Trebisonda)

Comneno, imperatore di Trebisonda (1182-1222). Nipote dell'imperatore bizantino Andronico I, alla caduta di questi (1185) scampò all'eccidio dei suoi familiari grazie all'ospitalità della regina Tamara di Georgia. Col fratello Davide, mentre Costantinopoli cadeva in possesso dei Latini, conquistò Trebisonda e si proclamò imperatore (1204). Conservò la conquista difendendola valorosamente contro Teodoro Lascaris di Nicea, i Latini e i Selgiuchidi. Assunse il titolo di “Grande Comneno, imperatore e autocrator dei Romani”.

Media


Non sono presenti media correlati