Questo sito contribuisce alla audience di

Alèva di Larissa

(greco Aléuas), figlio di Simo, fondatore della dinastia degli Alevadi, contemporaneo e protettore di Simonide, entrò nella leggenda con il nome di Aleva Pirro (= il Rosso). Fu, alla fine del sec. VI a. C., tago della Lega Tessala nel momento della sua maggiore espansione e potenza. Riorganizzò la lega su solide basi amministrative e militari dividendo la Tessaglia in quattro distretti territoriali detti tetradi (Tessaliotide, Ftiotide, Pelasgiotide, Estiaiotide) e in circoscrizioni militari (dette klêroi).

Media


Non sono presenti media correlati