Questo sito contribuisce alla audience di

Alèvadi

(greco Aléuadai), nobile famiglia tessala di discendenza eraclide. Signori di Larissa, esercitarono con Aleva e con i suoi figli il governo dell'intera Tessaglia sin dalla fine del sec. VI a. C. Collaborarono con Serse, del quale avevano sollecitato l'intervento, al tempo della II guerra persiana. Perso negli anni successivi il loro predominio, tentarono più volte di riconquistarlo, nel corso dei sec. V e IV a. C., lottando contro le classi cittadine di Farsalo e i tiranni di Fere. Contro Alessandro di Fere nel 358 e poi contro i suoi successori Licofrone e Peitolao nel 354 invocarono l'intervento di Filippo II di Macedonia, che con il loro aiuto si impossessò della Tessaglia. Un Alevade, Medio, compare ancora fra gli amici di Alessandro Magno e poi di Antigono.

Media


Non sono presenti media correlati