Questo sito contribuisce alla audience di

Albèrti, Màrio

economista e patriota italiano (Trieste 1884-Como 1939). Professore di economia all'Università Bocconi e poi a quella del Sacro Cuore, a Milano, ha dato un importante contributo per la risoluzione del problema dei debiti di guerra, quale membro della Conferenza della Pace (1919) e di quelle di Cannes e di Genova. Fu un irredentista convinto e attivo. Opere principali: Il volto e l'anima della moneta (1930), La guerra delle monete (1937).

Media


Non sono presenti media correlati