Questo sito contribuisce alla audience di

Albèrto V (di Wittelsbach)

di Wittelsbach, duca di Baviera, detto il Magnanimo (1528-1579). Succeduto nel 1550 al padre Guglielmo IV, dopo una relativa tolleranza iniziale si mostrò campione della Controriforma e risolse di sradicare il luteranesimo dal ducato introducendo i gesuiti. Diede grande impulso alle arti, istituendo una biblioteca e lasciando un catalogo delle sue collezioni, che è il primo a stampa che si conosca (Museum Theatrum, 1567).

Media


Non sono presenti media correlati