Questo sito contribuisce alla audience di

Albèrto di Sarteano

beato francescano (Sarteano 1385-Milano 1450). Entrò nell'ordine dei minori e aderì poi all'osservanza (1415) svolgendo una vasta opera di predicatore. Quale inviato papale ottenne l'adesione al Concilio di Firenze dei vescovi greci, siri ed etiopici. Nel 1441 Eugenio IV lo nominò vicario generale dell'ordine ma la sua elezione fu rigettata dal capitolo generale di Padova nel 1442. Festa 15 agosto.

Media


Non sono presenti media correlati