Questo sito contribuisce alla audience di

Albanzani, Donato degli-, detto Donato da Pratovècchio o del Casentino

grammatico e letterato italiano (Pratovecchio ca. 1326-Ferrara dopo il 1411). Insegnò grammatica a Ravenna, poi a Venezia, quindi divenne precettore e referendario alla cancelleria degli Estensi a Ferrara. Fu amico di Petrarca e Boccaccio, che gli dedicarono rispettivamente il De sui ipsius et multorum aliorum ignorantia e il Bucolicum carmen. Tradusse in volgare il De viris illustribus di Petrarca e il De claris mulieribus di Boccaccio.

Collegamenti