Questo sito contribuisce alla audience di

Albemarle, conti e duchi di-

titolo che, nella storia d'Inghilterra, per l'estinzione delle famiglie che lo portavano, fu conferito varie volte. Dapprima nel sec. XI a Odo figlio di Stefano II conte di Champagne, poi nel sec. XIII a William II de Fors o de Fortibus (m. 1242), uno dei propugnatori della Magna Charta che fu definito un “avventuriero feudale della peggior specie”. Da allora fino al sec. XVII questo titolo nobiliare passò a varie famiglie finché nel 1697 fu conferito all'olandese Arnold Joost van Keppel, che nel 1688 aveva accompagnato Guglielmo III in Inghilterra divenendone il confidente, i cui discendenti divennero inglesi, mantenendo sempre il titolo di conti d'Albemarle fino ai nostri giorni.

Media


Non sono presenti media correlati