Questo sito contribuisce alla audience di

Alber, Erasmus

teologo e poeta satirico tedesco (Bruchenbrücken ca. 1500-Neubrandenburg 1553). Umanista, maturò attraverso l'insegnamento di Carlostadio e di Lutero la propria adesione alla Riforma, diventandone acceso e polemico sostenitore sia con l'attività svolta entro la chiesa luterana (fu parroco e predicatore), sia con i propri scritti. In funzione di satira anticattolica si valse abilmente di diversi generi letterari, dalla parodia in prosa alla favola esopica: al primo genere appartiene il libello antifrancescano Der Barfusse Mönche Eulenspiegel und Alcoran (1542; Il frate scalzo Eulenspiegel e Alcoran), al secondo appartengono le favole in versi raccolte nel Buch von der Tugend und Weisheit (1550; Libro della virtù e della saggezza). Scrisse anche dei Geistliche Lieder (Canti spirituali) che incontrarono larga fortuna nel luteranesimo.

Media


Non sono presenti media correlati