Questo sito contribuisce alla audience di

Alberico di Spoléto

marchese di Camerino e duca di Spoleto (m. prima del 928). Nobile longobardo, ottenne da Guido II di Spoleto la marca di Camerino (ca. 889) e si impadronì del ducato di Spoleto (897), divenendo uno tra i maggiori feudatari italiani. Alleato di Teofilatto, capo di una potente famiglia romana, ne sposò la figlia Marozia: appoggiò l'elezione al soglio pontificio di Giovanni X e strinse con lui la lega che sbaragliò i Saraceni sul Garigliano nel 915.

Media


Non sono presenti media correlati