Questo sito contribuisce alla audience di

Albert, Eugen d'-

pianista e compositore tedesco (Glasgow 1864-Riga 1932). Studiò pianoforte e composizione a Londra, si perfezionò a Vienna con H. Richter e a Weimar con Liszt, che l'ammirò e lo protesse. Eccellente interprete di Beethoven, Bach, Brahms, Liszt e sensibile direttore d'orchestra, dal 1907 diresse la Deutsche Hochschule für Musik di Berlino, succedendo a H. Joachim. La sua vasta produzione, che prese le mosse dal mondo stilistico wagneriano, inglobò in seguito elementi delle correnti più avanzate e, nell'opera Die schwarze Orchidee (1928; L'orchidea nera), persino del jazz; essa comprende una ventina di lavori teatrali, musiche di scena, composizioni sinfoniche, vocali e da camera.

Media


Non sono presenti media correlati