Questo sito contribuisce alla audience di

Albertarèlli, Rino

fumettista italiano (Cesena 1908-Milano 1974). Fu uno dei più noti disegnatori italiani di fumetti tra le due guerre, famoso soprattutto per le sue storie avventurose e le ricostruzioni western. Il suo nome è infatti principalmente legato al personaggio di Kit Carson (1937), un baffuto eroe del West che si muove su uno sfondo correttamente ricostruito. Nel 1938 uscì I predoni di Capo Guardafui, ambientato nella Somalia del 1918, primo episodio delle avventure dei giovani coloniali Gino e Gianni. Altro fumetto legato al nome di Albertarelli è Il dottor Faust (1941), su soggetto di Carlo Pedrocchi. Nel dopoguerra il disegnatore si dedicò soprattutto alla collaborazione con i rotocalchi dell'epoca (Successo, Tempo, Settimo Giorno). Negli ultimi anni della sua vita si impegnò in una bella serie di albi su I protagonisti del West per l'editore Bonelli.

Media


Non sono presenti media correlati