Questo sito contribuisce alla audience di

Alberts, Albert

scrittore olandese (Haarlem 1911-1995). Ha lavorato alcuni anni nell'amministrazione coloniale delle Indie Olandesi. Dopo il suo ritorno nei Paesi Bassi, è stato redattore del settimanale Groene Amsterdammer tra il 1953 e il 1965. La sua opera si basa principalmente sui ricordi ed è caratterizzata da uno stile laconico e serrato, con uno sfondo emotivo che trapela e viene nascosto allo stesso tempo. Dopo il fortunato Le isole (1952), ha pubblicato il romanzo Gli alberi (1954) e varie raccolte di storie. Ebbe un notevole successo con La sala delle riunioni (1974), dove analizza con efficacia l'alienazione esistenziale nel mondo degli affari. Ha scritto, inoltre, vari libri di storia olandese e francese e alcune biografie. Nel 1975 ha vinto il premio Constantijn Huygens. Nel 1979 è uscito il romanzo De honden jagen niet meer (I cani non vanno piú a caccia) seguito da De zilveren Kugel (1984; La palla d'argento).

Media


Non sono presenti media correlati