Questo sito contribuisce alla audience di

Albini, Augusto

ammiraglio italiano (Genova 1830-Roma 1909). Dopo aver partecipato alla guerra del 1848-49, alla spedizione in Crimea e alle campagne del 1859 e del 1860 (Ancona, Gaeta), fu addetto navale a Londra, deputato, dal 1880, e senatore (1891). Presidente della società Ansaldo-Armstrong, ideò un nuovo tipo di cannone navale e progettò il fucile Enfield che venne poi adottato dalla marina italiana.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti