Questo sito contribuisce alla audience di

Alborghétti, Federico

patriota (Mapello 1825-Bergamo 1887). Nel 1848 prese parte attiva ai moti antiaustriaci di Bergamo divenendo segretario del locale comitato di guerra. Nello stesso anno condusse, per incarico di Mazzini, alcune brillanti azioni militari nelle valli bergamasche. Costretto a fuggire in Piemonte vi si trattenne fino al 1857, allorché gli fu concesso di far ritorno a Bergamo. Nel 1859 si arruolò con Garibaldi. Scrisse La spedizione degli Italiani in Polonia nel 1863.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti