Questo sito contribuisce alla audience di

Alcmeóne (mitologia)

(greco Alkmáiōn; latino Alcmaeon-ŏnis), mitico eroe greco la cui vicenda ricalca quella più nota di Oreste. Figlio di Anfiarao e di Erifile, sposò Alfesibea, ma la ripudiò poco dopo per impalmare Calliroe, da cui ebbe Acarnano e Anfotero. In ossequio al giuramento fatto al padre Anfiarao, uccise la propria madre, attirandosi la vendetta delle Erinni. Fu a sua volta ucciso dai fratelli della moglie ripudiata, Alfesibea.

Media


Non sono presenti media correlati