Questo sito contribuisce alla audience di

Aldanov, Mark

pseudonimo dello scrittore russo Mark Aleksandrovič Landau (Kiev 1882-Nizza 1957). Dopo la rivoluzione assunse un atteggiamento ostile al governo sovietico ed emigrò in Francia (1919), poi negli Stati Uniti (1941) e infine si stabilì definitivamente a Parigi. È autore di numerosi romanzi a sfondo storico e di biografie di contemporanei (Contemporanei, 1928, e Ritratti, 1931). Si affermò con la tetralogia Il pensatore (1923-27), che comprende Sant'Elena, piccola isola (1921), Il 9 termidoro (1923), Il ponte del diavolo (1925) e La Congiura (1926), e tratta il periodo che va da Robespierre allo zar Nicola I.

Media


Non sono presenti media correlati