Questo sito contribuisce alla audience di

Aldecoa, Ignacio

narratore spagnolo (Vitoria 1925-Madrid 1969) affermatosi soprattutto come autore di racconti brevi. Il suo romanzo più famoso è El fulgor y la sangre (1954). Fedele alla migliore tradizione narrativa contemporanea, da Baroja a Cela, descrive, con un linguaggio crudo e violento, il periodo della storia spagnola precedente alla guerra, nel quale è però già latente il clima di violenza e di lotta sociale che si scatenerà con la guerra civile. Tra le raccolte di racconti si segnalano: Espera de tercera clase (1955), Vísperas del silencio (1955), El corazón y otros frutos amargos (1959), Arqueología (1961), Cuadernos de Godó (1961). Oltre ai romanzi (fra cui Gran Sol, 1957 e Parte de una história, 1967), ha pubblicato anche alcune raccolte di poesie, come il Libro de las algas (1949).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti