Questo sito contribuisce alla audience di

Alekseev, Michail Vasil'evič

generale russo (Tver 1857-Ekaterinodar 1918). Durante la prima guerra mondiale fu comandante del fronte russo nordoccidentale, poi, nel settembre 1915, divenne capo di Stato Maggiore dell'esercito. Lasciò l'incarico subito dopo l'avvento di Kerenskij; nel 1918 si unì alle forze antibolsceviche.

Media


Non sono presenti media correlati