Questo sito contribuisce alla audience di

Alessandro II (papa)

papa (Anselmo da Baggio; m. Roma 1073). Vescovo di Lucca, fu eletto papa nel 1061 con l'appoggio di Ildebrando. La sua elezione fu però contestata perché, contrariamente al decreto emesso dal suo predecessore Niccolò II nel 1059, non vi aveva avuto parte l'imperatore Enrico IV; questi fece quindi eleggere a Basilea un antipapa (Cadalo vescovo di Parma), che assunse il nome di Onorio II. Alessandro II fece ogni sforzo per realizzare la riforma della Chiesa: rinnovò i decreti contro la simonia e riaffermò il celibato ecclesiastico; stabilì regole per la libertà delle elezioni episcopali e proibì le investiture laiche. I suoi rapporti con l'impero furono difficili, anche dopo il 1063, anno in cui la legittimità del suo pontificato era stata sancita nella Dieta di Augusta.

Media


Non sono presenti media correlati