Questo sito contribuisce alla audience di

Alessandro de' Mèdici

primo duca di Firenze (Firenze 1510-1537). Figlio naturale di Lorenzo duca di Urbino, nel 1530, quando cadde la Repubblica Fiorentina, fu posto dallo zio Clemente VII al governo della città e ricevette successivamente (1532) da Carlo V il titolo di duca di Firenze. Col consiglio di notabili fiorentini governò dapprima moderatamente, ma poi, temendo l'opposizione dei “grandi” capeggiati dal cugino, il cardinale Ippolito, e l'ambizione di quest'ultimo, ricorse a una politica tirannica. In cambio dell'appoggio alla sua politica ottenuto da Carlo V, che gli dette in sposa la figlia naturale Margherita, strinse con l'imperatore impegni che legavano Firenze agli Asburgo. Morì per mano del cugino Lorenzino, suo compagno nella vita sregolata.

Media


Non sono presenti media correlati