Questo sito contribuisce alla audience di

Alfièri di Sostégno, Carlo Emanuèle

diplomatico piemontese (Torino 1764-1844). Ostaggio in Francia nel 1799, fu poi cerimoniere del governatore francese del Piemonte. Tornati i Savoia, si adoprò, quale ambasciatore a Parigi (1814-28), per l'annessione della Liguria. Dopo i moti del 1821, favorì la riconciliazione tra Carlo Felice e Carlo Alberto.

Media


Non sono presenti media correlati