Questo sito contribuisce alla audience di

Algirdas

granduca di Lituania (m. 1377). Figlio di Gedimino, governò dal 1345 col fratello Keistut. Proseguendo l'opera di espansione iniziata dal padre sconfisse i Tatari (1362) ingrandendo la Lituania fino al Mar Nero. Assediò Mosca (1368 e 1372), respinse l'Ordine Teutonico e combatté contro la Polonia. Favorì la conversione del suo popolo al cristianesimo.

Media


Non sono presenti media correlati