Questo sito contribuisce alla audience di

Aligarh (città)

città (480.520 ab. nel 1991) dell'India nello Stato dell'Uttar Pradesh, 80 km a N di Agra, capoluogo del distretto omonimo. Situata nella sezione occidentale del bassopiano gangetico, sulla ferrovia Agra-Delhi, è fiorente mercato di prodotti agricoli (grano, riso, semi oleaginosi, cotone, canna da zucchero) e sede di industrie meccaniche, tessili (cotone), alimentari e del cuoio. È dominata a N da un forte poligonale, costruito nel 1524, e comprende l'antico nucleo di Koil (da cui anche il nome di Koil-Aligarh della città) che conserva vestigia di templi buddhisti e indù. Nel 1803 gli Inglesi conquistarono la città, importante per la sua posizione strategica, togliendola con un colpo di mano ai Maharatti. Ad Aligarh fiorì anche una corrente letteraria urdu, chiamata movimento di Aligarh. Sede di università dal 1875.

Media


Non sono presenti media correlati