Questo sito contribuisce alla audience di

Alighièri, Jàcopo

letterato italiano (Firenze prima del 1300-1348 o 1349). Figlio di Dante e di Gemma Donati, nel 1315 fu bandito col padre e col fratello da Firenze; da allora condivise col padre la vita errabonda. Rientrato a Firenze nel 1325, ricevette l'anno dopo i due ordini minori e la tonsura. Nel 1341 era a Verona dove fruì di un canonicato. Nel 1343 tornò a Firenze e gli furono restituiti in parte i beni paterni confiscati. Di lui ci restano le Chiose latine all'Inferno e il Dottrinale, un poemetto in settenari che si riallaccia anacronisticamente alla cultura enciclopedica e didattica del Duecento.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti