Questo sito contribuisce alla audience di

Alken, Henry

pittore, litografo e incisore inglese (1784-1851). A parte due ritratti (esposti alla Royal Academy nel 1801 e 1802), si dedicò prevalentemente all'incisione, trattando scene di caccia e di sport e soggetti umoristici. Tra le sue opere più note, per le quali spesso usò la tecnica della “vernice molle”: Le bellezze e i difetti delle forme dei cavalli (1816), Gli sport nazionali di Gran Bretagna (1821; serie di 50 acquetinte). Pubblicò nel 1849 un libro sulla pratica dell'acquaforte. Le sue opere furono imitate dal figlio Henry.

Media


Non sono presenti media correlati