Questo sito contribuisce alla audience di

Allen, James Lane

romanziere statunitense (Lexington, Kentucky, 1849-New York 1925). Il Kentucky, con i suoi miti e le sue leggende, rimase lo sfondo dei migliori romanzi di Allen (Flute and Violin, 1891, Flauto e violino; The Blue-Grass Region of Kentucky, 1892, Il Kentucky, terra dell'erba blu; A Kentucky Cardinal, 1895, Un cardinale del Kentucky; The Choir Invisible, 1897, Il coro invisibile) anche quando si stabilì a New York (1893). I suoi primi lavori, nella tradizione del romanzo simbolico, rivelano appieno la sua vena romantica e regionale; quando invece Allen cedette alla tentazione di scrivere romanzi realistici, produsse i suoi lavori più deboli e meno convincenti, anche se al suo tempo furono i più popolari. Tra essi ricordiamo The Reign of Law (1900; Il regno della legge). Una sintesi della tensione simbolismo-realismo è The Mettle of the Pasture (1903; Il coraggio della razza). Una trilogia natalizia (The Bride of the Mistletoe, 1909, La sposa del vischio; The Doctor's Christmas Eve, 1910, La vigilia di Natale del dottore) non fu portata a termine, probabilmente a causa del declino di popolarità dell'autore.

Media


Non sono presenti media correlati