Questo sito contribuisce alla audience di

Allièvi, Antònio

patriota e uomo politico italiano (Greco Milanese 1824-Roma 1896). Dapprima mazziniano (1848-49), passò poi tra i moderati ed entrò a far parte della vita politica del Regno d'Italia. Fu segretario di Cavour, deputato, regio commissario nel Polesine (1866) e senatore (1881). Eminente finanziere, diresse a Roma (dal 1871) la Banca Generale.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti