Questo sito contribuisce alla audience di

Alov, Aleksandr e Naumov, Vladimir

coppia di registi cinematografici sovietici (il primo Harkov 1928-1983, vero nome Aleksandr Lapsker; il secondo Leningrado 1927). Protagonisti dei loro film sono i giovani: quelli turbolenti e appassionati della guerra civile e del socialismo difficile (Gioventù inquieta, Pavel Korčagin, Il vento, 1954-58) e quelli politicizzati che si affacciano al secondo dopoguerra e alla coesistenza (Pace a chi entra, premiato alla mostra di Venezia nel 1961). Nel 1970 i due registi trasposero plasticamente sullo schermo (La fuga) il dramma storico-psicologico di M. BulgakovLa corsa, ambientato fra rivoluzione, controrivoluzione ed emigrazione. Tra gli ultimi film della coppia, la cui feconda collaborazione si è interrotta solo alla morte di Alov, sono ancora da segnalare La leggenda di Thyl (1976) e La riva, presentato a Venezia nel 1984.

Media


Non sono presenti media correlati