Questo sito contribuisce alla audience di

Altìssimo (Vicenza)

comune in provincia di Vicenza (37 km), 672 m s.m., 115,03 km² , 2263 ab. (altissimesi o altissimensi), patrono: san Nicola (6 dicembre).

Centro dell'alta valle del torrente Chiampo. Fondato da popolazioni tedesche nel sec. XIII, è citato per la prima volta nel 1297. Nel Trecento divenne comunità autonoma. Seguì le sorti del Vicentino, passando dagli Scaligeri ai Visconti e infine a Venezia nel 1404. § La parrocchiale, ricostruita tra il 1865 e il 1870, conserva una pala d'altare cinquecentesca attribuita a Domenico Brusasorci. § L'agricoltura produce cereali e foraggio per l'allevamento. L'industria è presente nei settori alimentare, calzaturiero, edile e in quello tradizionale della lavorazione del marmo.

Media


Non sono presenti media correlati