Questo sito contribuisce alla audience di

Altaj, Repùbblica dell'-

Guarda l'indice

(Respublika Altaj). Repubblica autonoma della Russia orientale, 92.600 km², 204.474 ab. (stima 2006), 2 ab./km², capoluogo: Gorno-Altajsk. Confini: provincia di Kemerovo (N), Repubblica di Hakassia (NE), Repubblica di Tuva (E), Territorio dell'Altaj (W); Mongolia (SE), Cina (S), Kazakistan (SW).

Generalità

Il territorio si estende nella Siberia meridionale, in un'area montuosa comprendente i monti Altaj (monte Beluha, 4506 m), Sajljugem e Šapšal e attraversato dai fiumi Katun e Bija, che si uniscono a formare il fiume Ob'. La repubblica conta più di 7000 laghi (lago Teleckoe) e il paesaggio comprende zone semi-desertiche, steppe e foreste di taiga siberiana. Un quarto della superficie totale è ricoperto di foreste. Sul territorio si trovano i ghiacciai Taldurinenskij, Mensu e Sofijskij e i parchi naturali Altajskij e Katunskij, considerati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. La regione presenta una forte attività sismica. Il clima è di tipo continentale. La popolazione è composta per quasi due terzi da russi, per un terzo da popolazioni altaiche e in misura minore da kazachi. Risorse economiche sono soprattutto l'agricoltura (cereali, foraggi), praticata nelle valli fluviali, e l'allevamento del bestiame. Importanti anche lo sfruttamento forestale e quello del sottosuolo (ferro, oro, molibdeno, tungsteno, pietre decorative, carbone, mercurio). Il territorio dispone di notevoli risorse idriche grazie alla presenza di migliaia di laghi, fiumi e sorgenti. Nella repubblica si trova circa un terzo del potenziale idroelettrico della Siberia occidentale. Le industrie (metalmeccaniche, metallurgiche, alimentari, costruzioni, del legno) si concentrano nel capoluogo.

Storia

Dopo essere stata dominata dagli Unni (dal III sec. a.C. fino al I sec. d.C.), nel 552 la regione vide nascere il Khanato turco, presto sconfitto dai Cinesi. Nel 745 le terre passarono sotto il Khanato Uiguro. Dal X sec. il territorio passò sotto il controllo cinese e poi mongolo (Orda d'Oro e Orda Bianca). L'Altaj fu annesso all'Impero russo nel 1756. Dal 1922 al 1947 l'area si chiamò Regione Autonoma degli Oiroti e dal 1948 al 1990 Regione Autonoma di Gorno-Altajsk; il 3 luglio 1991 fu trasformata nella Repubblica di Gorno-Altajsk, e nel maggio 1992 acquistò il nome di Repubblica dell'Altaj.

Media


Non sono presenti media correlati