Questo sito contribuisce alla audience di

Althaus, Johann

(Althusius), giureconsulto tedesco (Diedenhausen 1557-Emden 1638). Studiò legge a Basilea e Ginevra. Fu professore di diritto a Herborn e vi insegnò fino al 1604, quando fu nominato sindaco di Emden. La sua opera Politica methodice digesta exemplis sacris et profanis illustrata (1603) deve considerarsi come uno dei primi trattati sistematici di scienza politica dell'età moderna. Sviluppando la teoria di Bodin, Althaus sostiene la sovranità popolare e teorizza il contratto sociale, definendo la politica come l'arte di conservare tra gli uomini il legame organico della vita sociale. Le sue opere, tra cui anche Iurisprudentiae Romanae methodice digestae (1586) e Dicaelogicae libri tres (1618), furono spesso influenzate dalla sua fede calvinista e suscitarono critiche e consensi. Lo studioso contemporaneo Carl J. Friedrich lo considera “il pensatore politico più profondo tra Bodin e Hobbes”.

Media


Non sono presenti media correlati