Questo sito contribuisce alla audience di

Amèbidi o Amebini

sm. pl. [da ameba]. Ordine (Amoebida) di Protozoi SarcodiniRizopodi detti comunemente amebe nude. Sono privi di teca ed emettono pseudopodi corti e grossi, che sporgono dal corpo cellulare come lobi dello stesso. Vivono per lo più in acque dolci e annoverano alcuni simbionti e parassiti. Si ritrovano anche nel suolo, con forme che hanno una spiccata tendenza ad incistarsi non appena i parametri ambientali diventano sfavorevoli. Altra caratteristica delle amebe del suolo è la tendenza ad aggregarsi prima di incistarsi e spesso formano steli eretti per facilitare la dispersione delle cisti. Peculiari sono le amebe coloniali; la colonialità si sviluppa quando incominciano a scarseggiare le risorse alimentari, in questo caso le varie amebe si riuniscono fra loro formando uno pseudoplasmodio che a sua volta si differenzia in una porzione inferiore (stelo) ed una superiore (sporoforo) formato da moltissime cellule incistate (spore).

Media


Non sono presenti media correlati