Questo sito contribuisce alla audience di

Amènta, Niccolò

letterato e autore drammatico (Napoli 1659-1719). Lasciata la carriera forense per la letteratura, pubblicò saggi su questioni linguistiche, poesie e, dal 1699 al 1718, sette commedie che, in opposizione al gusto del teatro romanzesco “alla spagnola”, ricalcavano i modelli classici e la commedia erudita del Cinquecento (La gostanza, Il Forca o La Faustina, Il fante, La somiglianza, Carlotta, La Giustina, Le gemelle). Contribuì, anche con la costituzione di una compagnia, all'affermazione a Napoli di un teatro colto.

Media


Non sono presenti media correlati