Questo sito contribuisce alla audience di

Amór

poema coreografico in due parti e 16 scene di L. Manzotti, con musica di R. Marenco e scene e costumi di A. Edel (prima rappresentazione 1886, Scala di Milano). Storia dell'amore nel mondo, con il trionfo della Libertà e dell'Amore fra gli uomini, il ballo, che durava ca. tre ore e che si avvalse di oltre 600 esecutori (per l'occasione il palcoscenico scaligero dovette essere ampliato), si svolgeva all'insegna del colossale, come gli altri due poemi di Manzotti, Excelsior e Sport, con cui costituì una trilogia applauditissima nei due ultimi decenni del sec. XIX.