Questo sito contribuisce alla audience di

Amóre, Nicòla

questore e avvocato italiano (Roccamonfina 1830-Napoli 1894). Questore di Napoli dal 1862, si trovò a dover fronteggiare il brigantaggio, che contava molti esponenti persino tra i funzionari di Pubblica Sicurezza. Con energia Amore liquidò la malavita adoperandosi con pari zelo a reprimere le sommosse dei clericali e dei borbonici. Successivamente divenne per un ventennio brillante penalista; dal 1883 al 1889 fu sindaco di Napoli e ottenne dal Parlamento una legge speciale per il risanamento della città. Deputato dal 1865 al 1878.

Collegamenti